Psicomotricità per disabili - La Casa Del Riccio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Psicomotricità

LA CASA DEL RICCIO ORGANIZZA UN CORSO DI PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE PER SOGGETTI CON DISABILITA’

IL CORSO SI SVOLGERA’ IN CINQUE LEZIONI IN DATE DA DESTINARSI AL MOMENTO DEL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO PER LA COSTITUZIONE DEL  GRUPPO


Numerose scoperte scientifiche recenti hanno portato alla luce come l’apprendimento motorio sia alla base di moltissime attività: come leggere, scrivere, e di abilità superiori come l’ essere in grado di capire gli stati emotivi altrui.

Quindi diviene fondamentale considerare l’individuo nella sua globalità, cioè come una unità mente-corpo-ambiente.

Tesi fondamentale della psicomotricità funzionale è la convinzione che un miglioramento della propria motricità corporea possa avere delle ripercussioni anche sulle proprie capacità cognitive ed emotive.

Quindi attraverso un approccio multidisciplinare, si persegue il raggiungimento di uno sviluppo che possa integrare gli aspetti cognitivi, emotivi e motori in modo armonico e più funzionale all’ambiente.

La psicomotricità funzionale si avvale del movimento corporeo come forma di educazione.

Il movimento, infatti, risulta significativo in rapporto al comportamento dell’essere nella sua interezza.

La psicomotricità a seconda del soggetto a cui si applica può essere una disciplina di tipo educativo o di tipo rieducativo.

Obiettivo della psicomotricità funzionale


La psicomotricità si prefigge il compito di favorire e sviluppare un certo equilibrio individuale sia nei confronti dell’ambiente circostante sia nei confronti della propria affettività e vita relazionale, tenendo conto delle potenzialità individuali e del livello motorio del soggetto.

La psicomotricità funzionale grazie alla sua ecletticità, si adatta bene al miglioramento dell’autonomia di persone con disabilità lieve e grave.

La psicomotricità funzionale attraverso l’utilizzo di situazioni ludiche, quindi altamente stimolanti e motivanti, può creare l’ambiente giusto in cui le risorse di soggetti con diverso tipo di difficoltà, possano trovare espressione ed essere sfruttate al fine dell’ottenimento di una maggiore autonomia e benessere psicofisico.

Da questa percezione di maggiore efficacia o funzionalità deriva un aumento della fiducia in se stessi e nelle proprie capacità che possono  fare da base per ulteriori miglioramenti.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu