Psicomotricità in acqua - La Casa Del Riccio

Vai ai contenuti

Menu principale:

In collaborazione con




Propongono:

PSICOMOTRICITA'
IN ACQUA


PRESSO LA PISCINA
DELL’HOTEL COMMODORE TERME
VIA SAN PIO X ,2
MONTEGROTTO TERME (Pd)

La Psicomotricita’ in acqua offre molteplici possibilita’ per la motricita’.
Secondo Le Boulch l’acqua e’ un ambiente speciale per la possibilità di galleggiagalleggiamento
che offre, per la funzione stimolatrice dei recettori sensoriali, per il
grado di tonalità affettiva che può garantire.
Proprio la tonalita’ affettiva dell’acqua puo’ essere veicolo predisponente e motivante
di esperienze che in un altro contesto non sarebbero possibili.
Se e’ ormai risaputo che le esperienze in acqua per i neonati sono molto positive,
non si deve dimenticare che questo elemento e’ molto stimolante e permette molte
esperienze a tutte le eta’.
Le esperienze di acquaticità sollecitate in un clima positivo possono favorire una
buona evoluzione corporea e possono creare importanti modificazioni sull’umore e
sulla condotta.
La capacita’ dell’acqua di offrire esperienze di armonia con i propri movimenti,
possono rendere il soggetto più consapevole delle risposte del suo corpo con ricadute
positive anche sulla emotivita’ e la sicurezza.
La psicomotricità in acqua può essere utile in favore di soggetti in difficoltà.
In molti possono trarre vantaggio dall’acquaticità ad esempio coloro che hanno
difficolta’ di espressione motoria organizzata, disturbi motori ipercinetici o ipocinetici
o disagi emozionali e relazionali.
Nella psicomotricità funzionale l’acqua:
Contribuisce a facilitare qualsiasi movimento delle parti immerse, conferisce al
corpo agilità e grazia, facilita movimenti arrotondati, armonici, ritmati.
La persona trova nella acquaticità effetti stimolatori infiniti sia propriocettivi che
esterocettivi.
A livello emotivo se ben vissuta porta a esperienze di benessere molto intense
(cullamento, sensazioni di abbandono, sensazioni di rilassamento).
·  Favorisce esperienze di aggiustamento allo spazio e al tempo.
·  Favorisce un riequilibrio del tono muscolare e dell’equilibrio date le particolari
condizioni dell’ambiente acqua.
·  Favorisce l’orientamento visivo attraverso esperienze di lancio direzionato
di palle di diversa grandezza.
Ovviamente ogni intervento è preceduto da una valutazione (bilancio psicomotorio)
e dalla stesura di un progetto individualizzato che tenga conto delle difficoltà e
delle potenzialità/risorse del soggetto.

Per informazioni: La casa del riccio
di Galeazzo Valentina e Mazzaferro Massimiliano
via Fabio Filzi 11 , 35020 Albignasego (PD)
Tel . 3384958183 oppure 3490098131
P. iva 04374470286 E-mail: lacasadelriccio@alice.it
Scarica la brochure

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu